Crea sito

Carlo Vittadini (1800-1865)

Nato a Monticelli frazione di S.Donato Milanese nel 1826 si laureò in medicina all’università di Pavia discutendo una tesi sul genere Amanita. Relatore fu il professor Giuseppe Moretti (1782-1853) di cui fu assistente fino al 1831.
   Nel 1835 lavorò come assistente di ostetricia all’Ospedale Maggiore di Milano e nel 1856 fu promosso “chirurgo residente” ; incarico mantenuto fino al termine dei suoi giorni.
Vittadini, abilissimo disegnatore, è l’autore di tutte le tavole delle sue pubblicazioni. Si ricordano : la  “Monographia Tubracearum” del 1831 ; la “Descrizione dei funghi mangerecci più comuni d’Italia” del 1835 e la “Monographia Lycoperdineorum” del 1842. Questa ultima fu premiata dalla Accademia delle Scienze di Torino.
Tutti i lavori di Vittadini seguono la sistematica di Fries generalmente la più adottata in quel periodo.
Decisivo risulterà il contributo di Vittadini per la futura sistematica dei funghi ipogei.
 

Nicola Pibol